Home Page » Menu Canali » Documentazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
Notizie
Istituzione senso unico alternato temporaneo per tutte le categorie di veicoli, restringimento asimmetrico della carreggiata sulla corsia con direzione di marcia Via Martiri di Nassirya - Via Pianillo e in Via VASCA AL PIANILLO tratto dal CIVICO 49 a 51.
Avviso
Comunicato_Stampa
03-11-2023

Si comunica alla cittadinanza che ai sensi dell'Ordinanza del Servizio Ufficio Tecnico comunale n. 19 del 03/11/2023 la regolamentazione temporanea della disciplina della circolazione stradale come di seguito riportato:

Vista
la relazione tecnica a firma del Geom. Francesco Affortunato Prot. 43483 del 03/11/2023 dalla quale si evince che risulta urgente ed indispensabile interdire il transito veicolare in via Vasca al Pianillo tratto compreso tra il n. civico 49 e il n. civico 51 esclusivamente sulla corsia con direzione di marcia Via Martiri di Nassirya – Via Pianillo a causa di una erosione del sottofondo stradale causa la piena del vicino alveo Capocresti, lasciando aperta al transito veicolare e pedonale la corsia relativa all'opposto senso di marcia, fino al ripristino delle condizioni di sicurezza
Atteso
che la corsia del predetto tratto di strada, Ŕ stata immediatamente interdetta al transito veicolare a mezzo transennamento da parte della Ditta al fine di scongiurare pericoli per la pubblica e privata incolumitÓ;
Rilevato
che, allo stato, consentire il transito dei veicoli e dei pedoni sulla predetta corsia nel richiamato tratto di strada potrebbe comportare gravissime conseguenze, tali da far ritenere sussistente una situazione di assoluto rischio per l’incolumitÓ delle persone e la sicurezza del transito veicolare e pedonale;
Richiamato
l’art. 54 comma 4 del D. Lgs. 267/2000 il quale prevede che “Il sindaco, quale ufficiale del Governo, adotta con atto motivato provvedimenti, contingibili e urgenti nel rispetto dei principi generali dell'ordinamento, al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumitÓ pubblica e la sicurezza urbana […]”.
Ritenuto, pertanto, sino ad avvenuta rimozione dello stato di pericolo per l’incolumitÓ pubblica, di vietare il transito veicolare e pedonale in via Vasca al Pianillo sulla corsia con direzione di marcia Via Martiri di Nassirya – Via Pianillo nel tratto di strada interessato dal pericolo rappresentato;
Visto
l’art. 54 del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, s.m.i.;
Visto
lo Statuto Comunale Vigente;
Per i motivi su esposti in premessa;
ORDINA
A TUTELA PUBBLICA E PRIVATA INCOLUMITA’ E FINO AL RIPRISTINO DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA.
L'INTERDIZIONE AL TRAFFICO VEICOLARE E PEDONALE SULLA VIA VASCA AL PIANILLO SULLA CORSIA CON DIREZIONE DI MARCIA VIA MARTIRI DI NASSIRYA – VIA PIANILLO TRATTO COMPRESO TRA IL N. CIVICO 49 E IL CIVICO 51, LASCIANDO APERTO IL TRANSITO VEICOLARE E PEDONALE SULLA OPPOSTA CORSIA DI MARCIA;
L' ISTITUZIONE DEL SENSO UNICO ALTERNATO TEMPORANEO PER TUTTE LE CATEGORIE DI VEICOLI CON RESTINGIMENTO ASIMMETRICO DELLA CARREGGIATA IN VIA VASCA AL PIANILLO SULLA CORSIA CON DIREZIONE DI MARCIA VIA MARTIRI DI NASSIRYA – VIA PIANILLO TRATTO COMPRESO TRA IL N. CIVICO 49 E IL CIVICO 51, FINO AL RIPRISTINO DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA.
DEMANDA
alla ditta individuata dall'UTC di adottare ogni provvedimento per la materiale esecuzione di quanto ordinato ivi compresa l’apposizione della opportuna segnaletica stradale di preavviso.
DISPONE
Gli organi di Polizia Stradale di cui all’art. 12 del Nuovo Codice della Strada, ed a chi altro spetti ciascuno per quanto di propria competenza, sono incaricati, rispettivamente dell’esecuzione e della verifica dell’osservanza della presente ordinanza.
Il tratto di strada in questione sarÓ riaperto non appena saranno eseguiti ed ultimati i lavori di ripristino della sede stradale e delle condizioni di sicurezza e garantito il normale transito veicolare.
I contravventori della presente ordinanza saranno puniti a norma di legge.
La pubblicazione all’Albo Pretorio on-line
sul sito istituzionale del Comune;
Che la presente ordinanza sia trasmessa alla Prefettura di Napoli, alla Locale Stazione Carabinieri, al locale Commissariato di P.S., alla Polizia Municipale 

INFORMA
Che contro il presente provvedimento pu˛ essere proposto ricorso al T.A.R. entro 60 giorni dalla notifica o comunque dalla piena conoscenza dello stesso, ai sensi della L.6/12/1971, n.1034, oppure in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro il termine di 120 giorni dalla notifica o dalla piena conoscenza del provvedimento medesimo, ai sensi del D.P.R. 24/11/1971, n.1199.
PER LA COMMISSIONE STRAORDINARIA
dott. Aldo Aldi

Si pubblica di seguito il testo completo dell'ordinanza

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Eventi correlati